Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ALTRI 4 ARRESTI PER BROGLI ELETTORALI A PALERMO


ALTRI 4 ARRESTI PER BROGLI ELETTORALI A PALERMO
08/10/2008, 10:10

Ci sono anche un consigliere circoscrizionale e due candidati al Consiglio comunale di Palermo tra le quattro persone arrestate dalla Polizia di Stato, in esecuzione dei provvedimenti emessi dal Gip Antonella Consiglio, con l’accusa di brogli elettorali commessi durante le elezioni amministrative nel maggio 2007. Il loro arresto segue quello avvenuto lo scorso marzo nei confronti di due presidenti di seggio, ritenuti responsabili di aver favorito, con la falsificazione di 580 schede, una lista che appoggiava il sindaco di centrodestra Diego Cammarata. L’indagine è cominciata il 14 maggio 2007, in seguito al riscontro di alcune anomalie nello spoglio delle schede di alcune sezioni elettorali. Oggi sono finiti agli arresti domiciliari Gaspare Corso, 43 anni, candidato al Consiglio Comunale con la lista di centrodestra “Azzurri per Palermo”; Francesco Paolo Teresi, 58 anni, consigliere della sesta circoscrizione comunale, anche lui candidato nella stessa lista; Silvana Lo Franco, 32 anni e Vito Potenzano, 58 anni, candidato a un Consiglio circoscrizionale.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©