Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'operazione condotta dai carabinieri di Torre Annunziata

Altri sei arresti per trasporto illecito di rifiuti speciali

Due giorni fa cinque stranieri erano finiti in manette

Altri sei arresti per trasporto illecito di rifiuti speciali
05/02/2011, 12:02

AREA VESUVIANA - Nuovo blitz dei carabinieri nell'area vesuviana per la lotta al trasporto e sversamento di rifiuti speciali pericolosi. Due giorni fa erano finiti in manette cinque persone, tutte di origine straniera, scoperte in tre punti diversi (Poggiomarino, San Giuseppe Vesuviano e Terzigno) a trasportare rifiuti speciali senza autorizzazione. Oggi è stata la volta di altre sei persone. I carabinieri della compagnia di Torre Annunziata nel corso di un servizio per il contrasto ad illeciti ambientali, hanno arrestato Aurel Stefan, rumeno, 25enne; Marian Mircea, rumeno, 18enne; e Florin Mircea, rumeno, 20enne, tutti domiciliati a Maddaloni in via lima e già noti alle forze dell'ordine. I tre uomini  sono stati sorpresi a San Giuseppe Vesuviano a bordo di un autocarro fiat iveco mentre trasportavano rifiuti speciali pericolosi (materiale ferroso, batterie esauste, profilati e vari pezzi di autovetture) raccolti e recuperati senza le prescritte autorizzazioni. Arresto anche per Antonio Galasso, 54enne, residente a Sant’Antonio Abate in via Giordano, già noto ai carabinieri, sorpreso a Pompei a bordo di un motocarro mentre trasportava rifiuti speciali pericolosi (materiale ferroso) raccolti e recuperati senza le prescritte autorizzazioni. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro. Infine, a Poggiomarino, manette ai polsi anche per Florin Bairam, rumeno, 24enne e Neagu Mihai, rumeno, 23enne. I due  sono stati sorpresi a bordo di un furgone mentre trasportavano rifiuti speciali pericolosi (materiale ferroso) raccolti e recuperati senza le prescritte autorizzazioni. Tutti gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©