Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Corte di Cassazione annulla sentenza di assoluzione

Amanda Knox e Raffaele Sollecito di nuovo in Tribunale

Il nuovo processo si celebrerà a Firenze

Amanda Knox e Raffaele Sollecito di nuovo in Tribunale
26/03/2013, 11:03

ROMA  -  Annullata - da parte della Corte di Cassazione -   la sentenza di appello sull'omicidio di Meredith Kercher. Il processo secondo i giudici della suprema corte  per Amanda Knox e Raffaele Sollecito è da rifare:  è stato quindi accolto il ricorso del procuratore generale che aveva chiesto l'annullamento della sentenza di secondo grado con cui erano stati assolti i due ex fidanzati "perché il fatto non sussiste".

I due imputati, Raffaele Sollecito e Amanda Knox, dovranno comparire nuovamente davanti ai giudici,  ma questa volta davanti alla Corte d'assise d'appello di Firenze perché a Perugia c'è un solo collegio di corte d'assise.

Nella sua requisitoria, il procuratore generale della Cassazione, Luigi Riello, aveva duramente criticato i giudici d'appello: “In questo processo il giudice di merito ha smarrito la bussola”, aveva  detto Riello.  “Ci sono tutti i presupposti perché non cali il sipario su un delitto sconvolgente di cui per ora resta come unico condannato Rudy Guede”.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©

Correlati