Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Brutta domenica per un 40enne bergamasco

Amante troppo focoso, si rompe il pene


Amante troppo focoso, si rompe il pene
04/12/2009, 16:12

TREVIGLIO (BERGAMO) - Era una bella serata, quella di domenica scorsa, per un 40enne bergamasco: un film al cinema con la sua compagna, una cenetta romantica, e poi un "gran finale" sotto le lenzuola. Ma ecco che, sul più bello, l'uomo ha sentito un violento crack provenire dal suo pene, seguito da un acutissimo dolore. Dopo di che l'organo si è gonfiato ed è diventato nero; poi ha anche cominciato a perdere sangue. A salvare almeno parzialmente la situazione è stata la sua compagna che, sebbene sotto shock, ha chiamato immediatamente il 118; inoltre ha provveduto, mentre arrivava l'ambulanza, a mettere impacchi di ghiaccio sulla zona "lesionata". L'uomo poi è stato ricoverato in ospedale e visitato, e la diagnosi è stata dura: rottura del pene.
Si tratta di un evento raro, ma possibile, se consideriamo che nella parte in questione - anatomicamente parlando - non c'è nulla che faccia resistenza, in caso di movimento brusco.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati