Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Torna la leggenda degli 'amanti incastrati', a Bergamo

Amanti focosi restano incastrati dopo un rapporto anale


Amanti focosi restano incastrati dopo un rapporto anale
05/05/2009, 16:05

La storia è di quelle che tutti hanno sentito almeno una volta. Questa volta i due protagonisti sono una cassiera ed una guardia giurata, entrambi sposati con prole, amanti da tempo ed impiegati presso un centro commerciale della Bergamasca.

Secondo quanto riferisce la “Gazzetta dell’Adda” la cassiera, appena terminato il turno di lavoro, ha cercato il suo amante. La guardia giurata, con la scusa di un caffè, l’ha raggiunta in bagno. Lì il focoso amplesso. Qualcosa però è andato storto. Durante un rapporto anale i due sono rimasti incastrati.

Hanno provato a separarsi, ma dopo diversi inutili tentativi hanno dovuto chiedere l’intervento del 118. Gli infermieri li hanno trasportati in ospedale ancora avvinghiati, tra le persone che, incuriosite, si erano fermate davanti al centro commerciale per capire cosa stesse succedendo.

Tra i curiosi, manco a farlo apposta, il marito della cassiera insieme al figlio: vedendo la moglie in quelle condizioni è svenuto. La guardia giurata è stata licenziata in tronco, mentre la cassiera, che aveva già finito il turno di lavoro, si è salvata. Anche se ora dovrà vedersela col marito.

Una storia che fa sorridere sicuramente ed è decisamente ‘sopra le righe’, ma che fa nascere parecchi dubbi. E’ tutto vero oppure no?

In mancanza di fonti certe (nome del supermercato, per esempio), le possibilità che si tratti di una bufala sono molto alte. Se poi si passa in rassegna qualsiasi archivio di leggende metropolitane, tutti i dubbi cadono miseramente: si tratta di una storiella inventata e che circola, in internet oppure oralmente, da diversi anni, seppur con piccole variazioni.

La ‘versione base’ resta fedele alla scaletta degli amanti incastrati poi soccorsi davanti al coniuge di uno dei due, ma i particolari vengono talvolta modificati. A volte, per esempio, il coniuge che scopre l’adulterio è proprio il medico incaricato di staccare i due amanti.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©