Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Amato: "Comune Ischia non può vendere Centro Polifunzionale che appartiene alla Regione"


Amato: 'Comune Ischia non può vendere Centro Polifunzionale che appartiene alla Regione'
22/10/2009, 15:10


«Come si fa a vendere un bene di cui non si è proprietari?» se lo chiede il consigliere regionale Antonio Amato intervenendo sulla vendita del Centro Polifunzionale di Ischia decisa dal consiglio comunale con delibera del 15 settembre scorso «Come chiarito da una nota dell’ Area Generale di Coordinamento Lavori Pubblici della Regione, datata 28 settembre, il Centro Polifunzionale è di proprietà della regione e quindi è completamente illegittima qualsiasi ipotesi di vendita da parte del comune alla Provincia. Piuttosto, ho già fatto richiesta all’Assessore Forlenza perché questo stesso centro sia concesso in uso temporaneo all’Ente Provinciale di Napoli, immediatamente e senza indugio alcuno, per ubicarvi le scolaresche sia del Liceo Classico che del Liceo Scientifico. Dati i gravi disagi che stanno vivendo le scolaresche di questi istituti» continua Amato «costrette a doppi turni per le gravi insufficienze strutturali dei plessi che attualmente li ospitano, si darebbe agli studenti ed agli insegnanti ischitani una prima risposta alle gravi difficoltà che vivono e denunciano da tempo. In questo modo si consentirebbe alla Provincia di Napoli, evitando ulteriori perdite di tempo, di progettare e realizzare la cittadella liceale, visto che sono già stati appostati 9 milioni di euro destinati alla edilizia scolastica dell’Isola d’Ischia. Questa della cittadella» conclude Amato «rappresenta la soluzione definitiva a questo annoso problema, ma si deve intervenire nell’immediato per garantire agli studenti isolani il sacrosanto diritto allo studio. Seguirò personalmente l’intera vicenda impegnandomi perché si raggiungano tutti questi obiettivi»

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©