Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Stato d'agitazione, solo la metà delle vetture in strada

Ambulanze come rottami: protestano gli operatori del 118


.

Ambulanze come rottami: protestano gli operatori del 118
26/10/2011, 15:10

NAPOLI - Scatta la protesta degli operatori del 118 di Napoli per far luce sulla disastrosa condizione in cui versa il parco degli autoveicoli del servizio sanitario. Solo un terzo delle vetture in dotazione alla sala operativa da stamattina è regolarmente in servizio, aprendo nuovi scenari nei quali sarebbe favorito l’ingresso dei servizi privati di trasporto per i degenti. Gli operatori sul piede di guerra, oltre alla decurtazione degli stipendi, denunciano dunque anche una drastica riduzione delle condizioni minime di sicurezza: l’abbassamento dei livelli minimi salariali sarebbe solo il prologo di un’apertura dal 2012 del servizio ai privati.  
(Nel video in allegato l’intervista a Michele Tassaro dei Cobas Sanità)

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©