Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'aggressore era sotto gli effetti di droga e alcol

Americano ubriaco accoltella giovane napoletano


Americano ubriaco accoltella giovane napoletano
13/08/2011, 14:08

NAPOLI - Gli agenti dell'ufficio Prevenzione Generale  unitamente a quelli del commissariato Pianura hanno proceduto all'arresto di Walter Dennis Dunlap 26enne cittadino USA del Texas, per il reato di tentato omicidio e porto abusivo di coltello.  I poliziotti sono intervenuti poco prima delle 03.00 di questa mattina presso l'ospedale San Paolo dove era stato soccorso un giovane 29 enne accoltellato. Gli agenti hanno subito dato il via alle indagini che hanno accertato che la vittima poco prima, transitando con degli amici a bordo della loro auto in via Diocleziano avendo notato due giovani intenti a danneggiare con pugni e calci delle auto in sosta li aveva ripresi cercando  di far desistere del gesto. In risposta al monito però il 26 enne americano ha estratto un pugnale tipo combat e gli ha sferrato dei fendenti; uno dei quali alla cavità ascellare sinistra mentre un secondo, solo grazie alla sua capacità di reazione non gli ha trafitto la regione pettorale ma gli ha provocato solo una ferita superficiale. Il referto della vittima parla infatti di  ferita da taglio cavità ascellare ed escoriazione pettorale 10gg. Gli agenti, grazie alle dettagliate descrizioni fornite dalla vittima e dai suoi amici, hanno rintracciato in via Diocleziano angolo con via Cavalleggeri  uno dei due americani autori dei danneggiamenti, il quale, ancora in preda ai fumi dell'alcool, non ricordava nulla ed in riferimento al suo amico nonché cognato probabilmente riteneva che avesse fatto rientro a casa sua, dove era ospite. I poliziotti si sono recati in Via Puccini, presso l'abitazione dell'uomo, dove ad aprirgli la porta c'era proprio l'aggressore, che aveva poggiato il coltello, che è stato sequestrato, con la lama ancora  insanguinata su di un tavolino nella sua camera da letto. L'uomo è stato arrestato e condotto al carcere di Poggioreale.
 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©