Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

America's cup, domani Cesaro da il via alle regate


America's cup, domani Cesaro da il via alle regate
10/04/2012, 15:04

Napoli, 10 aprile 2012 - “Sono veramente onorato nel dare il via domani alla prima regata ufficiale dell’America’s Cup che si svolgerà nel golfo di Napoli - ha detto il Presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro a margine della presentazione dei team che partecipano alle regate partenopee - Un privilegio che mi ha riservato Iain Murray, direttore delle regate dell’AC World Series, di cui sono particolarmente contento perché attraverso me e l’istituzione che rappresento, l’attenzione dei media internazionali potrà essere rivolta non solo alla città, ma anche a tutte le località che si affacciano su questa baia unica”.



Luigi Cesaro, infatti, domani, alle ore 14.15 dalla barca giuria dell’America’s Cup darà il segnale di partenza alla prima regata di flotta delle World Series di Napoli.



“Ora non dobbiamo pensare solo a promuovere la nostra immagine, ma anche a crescere: mi riferisco in particolar modo ai porti turistici del golfo, che dovranno essere ampliati e potenziati, per consentire ai diportisti del Mediterraneo di trovare sempre migliore ospitalità presso le nostre strutture ricettive – ha continuato Cesaro - Subito dopo questa settimana di eventi, mi incontrerò con il presidente Caldoro per studiare insieme quello che si può fare su questo fronte, e prepararci nel migliore dei modi, anche con il sindaco de Magistris ed il presidente dell’ACN Graziano, alla prossima tappa dell’America’s Cup nel 2013”.



Questo è quanto dichiarato a margine della conferenza stampa dei Team che si è svolta questa mattina al Castel dell’Ovo, preceduta del saluto di Paolo Graziano, amministratore ACN ed alla quale hanno partecipato, oltre a Cesaro, anche Stefano Caldoro, Governatore della Regione Campania, e Luigi de Magistris, sindaco di Napoli. All’incontro è emerso l’entusiasmo degli skipper e di tutti i velisti dei team per il fantastico campo di regata che hanno evidenziato che, per la prima volta, a Napoli, regateranno con un pubblico che può tifare da una distanza così ravvicinata.

La distanza tra il campo di regata ed il Village è tale, tanto che il pubblico potrà assiste alle regate ed agli eventi senza grandi spostamenti. Un Village che è interattivo anche con il campo di regata grazie a collegamenti radio, megaschermi con commentatori tecnici che dal vivo danno spiegazioni delle gare.



Ogni mattina da mercoledì a domenica, all’interno del Public Event Village dalle 11.30 alle 12.15 ci sarà l’America’s Cup Show, uno spettacolo interattivo tra il pubblico ed il conduttore con un megaschermo sul quale verranno proiettate immagini di regate. Ogni giorno 20 persone riceveranno in premio un cappellino, ma soprattutto avranno l’opportunità di visitare l’area tecnica dell’America’s Cup e di portare con sé un amico.



Il Village è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 24 con appuntamenti sportivi, le esibizioni dimostrative dei campioni nelle discipline di calcio tavolo, tennis tavolo e scherma, degustazione di prodotti tipici. Domani, mercoledì 11, alle 19.00 nell’area Food del Villaggio, Show Cooking degli chef campani che prepareranno un piatto tipico napoletano dedicato al Team New Zealand: “Paccaro ripieno con Pescatrice e guazzetto di cozze con specchio di Pachino”.

Il programma serale prevede alle 22.00, alla Cassa Armonica, lo spettacolo di Stefano Nosei, musicista e cabarettista di Zelig, noto per le reinterpretazioni e le parodie della musica leggera italiana, seguito dall’animazione e dalle note dei DJ e dei Vocalist di Radio Ibiza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©