Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La provetta è stata conservata al Bambin Gesù

Ampolla di sangue esposta per papa Wojtyla il primo maggio


Ampolla di sangue esposta per papa Wojtyla il primo maggio
26/04/2011, 17:04

CITTA' DEL VATICANO - Un'ampolla di sangue verrà esposta il primo maggio durante la beatificazione di Giovanni Paolo II. In previsione di trasfusioni, il sangue estratto al papa polacco, è stato conservato in questi anni dalle suore al Bambin Gesù. A causa di un anticoagulante, secondo quanto spiega un comunicato della sala stampa vaticana, presente nella provetta al momento del prelievo, il sangue è rimasto allo stato liquido. Due ampolle di sangue, come ha chiarito il Vaticano, sono custodite dal cardinale Dziwisz, ma altre due si trovano al Bambin Gesù. Una di queste sarà esposta in "un prezioso reliquiario fatto preparare appositamente dall'Ufficio delle celebrazioni liturgiche del Sommo Pontefice". Il sangue estratto non è stato mai utilizzato per le trasfusioni ed è stato conservato in quattro piccoli contenitori. Dopo la cerimonia di beatificazione del primo maggio, un contenitore di sangue sarà conservato nel "Sacrario" a cura dell'Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice, insieme ad altre reliquie. L'altro verrà riconsegnato all'Ospedale Bambino Gesù.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©