Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ANCHE L’ITALIA E’ COINVOLTA NEL TRAFFICO DI ARMI IN AFRICA


ANCHE L’ITALIA E’ COINVOLTA NEL TRAFFICO DI ARMI IN AFRICA
02/10/2008, 10:10

Anche l’Italia è responsabile del traffico d'armi che “avvolge e stravolge ogni politica sostenibile nel continente africano, ed é legato ad interessi, spesso distorti e poco trasparenti, di gruppi industriali”: a ricordarlo è  Giovanni Puglisi, presidente della Fondazione Banco di Sicilia, che ha lanciato il suo allarme in occasione dell’apertura del Forum internazionale “Lo sviluppo dell’Africa” in corso a Taormina. “Questi interessi - continua Puglisi - finiscono con l’intrecciare e l’intercettare rotte di altri traffici sicuramente illeciti, come quello della droga, gestiti dalla criminalità organizzata mafiosa o affine, che dall’Africa all’Afghanistan, dall’America all’Europa dell’Est affliggono gli uomini di buona volontà e travolgono politiche sane e civiltà secolari.”
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©