Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La società in amministrazione controllata da oltre un anno

Ancona: alla Merloni i dipendenti occupano gli uffici per protesta


Ancona: alla Merloni i dipendenti occupano gli uffici per protesta
05/11/2009, 14:11

ANCONA - Un gruppo di dipendenti della società Antonio Merloni - nota produttrice di elettrodomestici - ha occupato gli uffici aziendali di via Veneto, a Fabriano, per attirare l'attenzione sullo loro non felice condizione. Infatti la società è in amministrazione controllata da oltre un anno e non c'è stato nessun acquirente, nè proposte concrete. L'unica offerta che è stata fatta agli operai, come soluzione della crisi, è stata un periodo di cassa integrazione di 18 mesi prima di chiudere l'azienda.
Oggi a Roma, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, è previsto un incontro tra azienda, commissari straordinari e Regioni Marche, Umbria ed Emilia Romagna, dove raggiungere eventualmente una soluzione diversa. Fuori dal Ministero c'è un drappello di operai, insieme ad imprese terziste che verrebbero danneggiate dalla chiusura della Merloni, rappresentanti di movimenti politici e sociali e diverse persone provenienti dai centri sociali.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©