Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Su Twitter ha scritto post pro-Hitler

Ancora attacchi contro un professore universitario accusato di antisemitismo


Ancora attacchi contro un professore universitario accusato di antisemitismo
02/12/2019, 11:02

SIENA - E ci risiamo. A quanto pare non è permesso avere idee in Italia (per quanto discutibili e da discutere), se non sono approvate. Sotto attacco questa volta è stato Emanuele Castrucci, professore di filosofia del diritto e di filosofia politica presos l'università di Siena. Sul suo profilo twitter ha pubblicato diverse volte post in cui richiamava frasi di esponenti del nazismo o dove elogiava Hitler e altri gerarchi. 

Si è scatenato uno shitstorm contro di lui, con molte richieste all'università di allontanarlo. Il rettore dell'università Francesco Frati prima ha tentato di lavarsene le mani, dicendo che erano idee personali. Ma le pressioni subite (comprese quelle della comunità ebraica) sono state elevate e quindi alla fine Frati si è arreso, diramando un comunicato: "Le vergognose esternazioni del professore Castrucci offendono la sensibilità dell'intero Ateneo. Ho già dato mandato agli uffici di attivare provvedimenti adeguati alla gravità del caso. L'Ateneo che ho l'onore di rappresentare si è sempre caratterizzato per il forte impegno anti-fascista e combatte con forza tesi revisioniste neonaziste ed ogni forma discriminatoria nei confronti di qualsiasi popolo". 

Eppure, i tweet di Castrucci, benchè discutibili, non erano istigazioni all'odio. Ha idee contrarie alla realtà storica? Benissimo, lo si affronti con idee, non con minacce di licenziamento. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©