Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le mani dello Stato su beni di un potente clan della camorra

Ancora sequestri al clan dei Polverino


.

Ancora sequestri al clan dei Polverino
23/12/2011, 13:12

NAPOLI – Camorra no limts è proprio il caso di dirlo. Non paghi delle attività illecite sui fronti più disparati, gli uomini della criminalità organizzata che fa capo al clan dei ‘Polverino’ hanno iniziato a lucrare anche sulle attività ippiche e turistiche. E dopo i maxi sequestri del maggio scorso il cui valore superava il miliardo di euro, i Carabinieri del Nucleo Investigativo partenopeo hanno portato a segno un altro a colpo da 27 milioni di euro in sequestri di beni riconducibili alle attività illecite del clan camorristico. Nel corso dell’operazione coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia, 27 sono state le persone indagate perché in possesso di beni mobili ed immobili di un valore immenso rispetto ai rispettivi redditi. Oltre ad appartamenti, box auto, associazioni sportive ed una struttura turistica, i Carabinieri hanno anche posto sotto sequestro cavalli di razze pregiate, appezzamenti di terreno e un paio di aziende.


Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©