Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ritrovate due pallottole nei corpi delle vittime

Ancora tante incertezze sul duplice omicidio di Brusio


Ancora tante incertezze sul duplice omicidio di Brusio
24/11/2010, 20:11

SVIZZERA – Secondo la polizia elvetica che sta conducendo le indagini, Gianpiero Ferrari e sua moglie Gabriella Plozza, sarebbero "stati uccisi con inaudita ferocia". I corpi dei due coniugi residenti a Zalende, una frazione di Brusio, erano stati rinvenuti privi di vita nella giornata di lunedì negli uffici della loro azienda. Ancora da stabilire con certezza sia il movente che la causa della loro morte. Inizialmente si era parlato di un oggetto contundente come possibile arma del delitto, ma gli ultimi rilievi hanno evidenziato anche la presenza di ferite d’arma da fuoco. "In ogni corpo è stata rinvenuta una pallottola nel petto e ferite profondissime di un oggetto, probabilmente di ferro, al capo". Queste, le parole del tenente, Mario Salis.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©