Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La vicenda riguarda la tentata chiusura del programma

Annozero: Procura chiede archiviazione per Berlusconi e Masi


Annozero: Procura chiede archiviazione per Berlusconi e Masi
27/10/2011, 17:10

ROMA - Non che sia una decisione inaspettata, ma la Procura di Roma ha deciso di archiviare le posizioni del Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi e dell'ex direttore generale della Rai Mauro Masi, per la vicenda relativa alla tentata chiusura di Annozero. Come si ricorderà, la Procura di Trani, intercettando una banda che commerciava in carte di credito falsificate, finì con l'intercettare i discorsi tra Berlusconi, Masi, l'allora componente dell'ANtitrust Innocenzi e il direttore del TG1 Augusto Minzolini. Da qui uscì fuori che il premier tempestava di telefonate l'ex Dg Rai affinchè facesse chiudere in una maniera o nell'altra la odiata trasmissione condotta da Michele Santoro.
In sostanza, nella richiesta di archiviazione si fa presente che il reato di abuso di ufficio non è contestabile, in quanto le telefonate fatte dal premier da sole non bastano a giustificare il rinvio a giudizio, anche perchè la trasmissione non è stata chiusa.
Oltre a Berlusconi e Masi, è stata chiesta l'archiviazione anche per Innocenzi, anche lui indagato per lo stesso reato.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati