Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il ministro Galan soddisfatto per il risultato ottenuto

Anticipo dei premi PAC sia di buon auspicioper la nuova annata agraria


Anticipo dei premi PAC sia di buon auspicioper la nuova annata agraria
22/09/2010, 10:09

“Esprimo grande soddisfazione per il risultato conseguito oggi, che consentirà agli agricoltori di avere quanto prima una disponibilità economica certa per coprire le spese già sostenute e per affrontare gli investimenti per la nuova annata agraria”.
Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Giancarlo Galan, ha commentato l’accoglimento, da parte della Commissione europea, della richiesta avanzata dall’Italia di versare gli anticipi del regime di pagamento unico previsto dalla PAC prima del 1° dicembre 2010.
In tal modo sarà possibile, a partire dal prossimo 16 ottobre, erogare ai circa 1,3 milioni di agricoltori che hanno presentato la domanda di aiuto, fino al 50 per cento degli importi dei pagamenti diretti disaccoppiati, impegnando circa 1,9 miliardi di euro.
“Ho fortemente sostenuto questa richiesta – sottolinea il Ministro Galan – proprio per venire incontro alle esigenze degli agricoltori colpiti dalla perdurante crisi economica che ha interessato le aziende agricole italiane, aggravata tra l’altro dall’andamento climatico avverso registrato nel corso dell’anno in tutto il Paese”.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©