Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Antonio Amato: «Bobbio come Bava Beccaris»


Antonio Amato: «Bobbio come Bava Beccaris»
25/05/2011, 15:05

«Invece di ispirarsi al feroce monarchico Bava Beccaris, Bobbio farebbe bene a schierarsi con gli operai di Fincantieri condividendo la loro battaglia» lo afferma il Portavoce napoletano di Area Democratica e consigliere regionale del PD Antonio Amato «Richiedere l’intervento dei militari è scandaloso, a fronte di un dramma sociale causato dalla totale incapacità di questo governo a evitare il dramma sociale che si stava prospettando da mesi. Aspettiamo un sussulto della giunta regionale che si faccia sentire col governo e non accetti più il ruolo supino cui è stata fin ad oggi costretta. E’ in gioco il futuro di migliaia di persone e dei nostri territori. E il lavoro, la dignità, la vita degli operai della Fincantieri è il bene principale da tutelare. Per questo non ci può essere trattativa su quella carta straccia di progetto industriale» conclude Amato «va solo annullato e riscritto»

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©