Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ANZIANA IN PERICOLO DI VITA DOPO UNO SCIPPO NEL NAPOLETANO


ANZIANA IN PERICOLO DI VITA DOPO UNO SCIPPO NEL NAPOLETANO
18/12/2008, 16:12

 

Una donna di 71 anni di Giugliano, in provincia di Napoli, è ricoverata all'ospedale La Schiana di Pozzuoli in condizioni gravissime. L'anziana è in pericolo di vita per aver riportato un trauma cranico con ematoma cerebrale in seguito ad una caduta durante una rapina di cui è stata vittima mentre passeggiava con i propri familiari in via Domenico Fontana, nel comune tra i più popolosi alle porte di Napoli. La 71enne è stata avvicinata da una Ford Fiesta con a bordo due persone che, senza scendere dall'automobile, le hanno sottratto la borsetta che aveva in mano contenente pochi soldi e alcuni effetti personali. La donna è urtata accidentalmente contro lo specchietto retrovisore dell'auto dei rapinatori, e, cadendo a terra, ha battutto violentemente la testa. I carabinieri del posto sono riusciti a bloccare i due malviventi dopo un inseguimento per le vie della città. Si tratta di Aniello Cammisa, di 23 anni e Maria Astuccia, di 22, al momento in stato di fermo e accusati di delitto per rapina aggravata e lesioni personali gravissime in concorso.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©