Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La vittima è un'85enne di Napoli

Anziana in vacanza annega a Pisciotta


Anziana in vacanza annega a Pisciotta
08/08/2009, 16:08


Era in spiaggia insieme ad alcune amiche. Ma, quella che doveva essere una tranquilla giornata di sole e di mare, si è improvvisamente trasformata in dramma. Perché A. M., 85 anni, residente a Napoli, poco dopo esser entrata in acqua, a pochi metri dalla riva è stata colta da malore. Un attacco cardiaco dalle conseguenze così devastanti da rendere vani tutti i tentativi per cercare di strapparla alla morte. La tragedia è avvenuta, ieri mattina, intorno alle 10.30, sulla spiaggia Gabella di Marina di Pisciotta che, a quell’ora, era gi‡ affollata da tantissimi turisti.  L’85enne napoletana era un habitué di Pisciotta, in quanto fin da bambina veniva in villeggiatura nel Cilento. E, l’anziana, così come era solito fare quando si trovava in vacanza, era scesa sull’arenile bagnarsi. La donna, pochi minuti dopo essere entrata in acqua, ha accusato i primi sintomi del malore. Si è accasciata in acqua e, chi era sulla battigia si è immediatamente reso conto della gravit‡ della situazione. Primo tra questi il bagnino di uno stabilimento balneare, che si è precipitato in acqua per riportare a riva il corpo dell’85enne. Sul posto si sono subito portati i sanitari del 118 diretti dal dottore Giuseppe Basile e gli uomini della Guardia Costiera di Palinuro, agli ordini del tenente di vascello Vittorio Giovannone. Ogni manovra, però, di rianimare la donna si è rivelata inutile.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©