Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Il cadavere scoperto dai carabinieri, era ancora sul letto

Anziana morta da venti giorni, figlio la vegliava in casa


Anziana morta da venti giorni, figlio la vegliava in casa
18/08/2009, 17:08

La madre era morta da una ventina di giorni, ma lui non ne aveva denunciato il decesso. Aveva avvolto il cadavere nel cellophane e lo aveva vegliato, lasciandolo adagiato sul letto. Impossibile descrivere la scena raccapricciante che si sono trovati davanti i carabinieri, quando hanno fatto irruzione nell’appartamento di via Filigalardi, alla periferia di Battipaglia, in provincia di Salerno. I militari della compagnia locale, diretti dal capitano Giuseppe Costa, hanno rinvenuto il corpo senza vita di Anna Cerrone, del luogo, in avanzato stato di decomposizione. Il figlio T.A., celibe e senza lavoro, 45 anni, era al fianco del cadavere.
A lanciare l’allarme erano stati alcuni vicini di casa che, non vedendo l’anziana per diversi giorni, hanno contattato il 112. Al loro arrivo i carabinieri hanno dovuto forzare la porta d’ingresso. Il cadavere, dopo un primo esame da parte di un medico legale, è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale di Battipaglia, dove sarà effettuata l’autopsia; non è ancora chiaro se il decesso sia da attribuire a cause naturali.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©