Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fermati i due aggressori, ma condanne lievi

Anzio: bastonano nigeriano, per il Pm non c'è aggravante per odio razziale


Anzio: bastonano nigeriano, per il Pm non c'è aggravante per odio razziale
23/09/2019, 17:09

VELLETRI (ROMA) - Niente carcere per Lorenzo Costa, 18enne di Anzio, fermato per aver picchiato e poi preso a bastonate un 24enne nigeriano, insieme al 17enne F.D. Secondo la Procura di Velletri - decisione confermata dal Tribunale - non basta aver picchiato senza motivo e con inusitata violenza una persona di colore per far scattare l'aggravante dell'odio razziale. Non c'è testimonianza di insulti di tipo razziale che possano far scattare l'aggravante (e chi doveva riportarli, visto che nessuno ha testimoniato l'accaduto? Il nigeriano che non capisce bene l'italiano? ndr). Per cui il ragazzo il prossimo 6 dicembre durante il processo dovrà rispondere solo di lesioni aggravate dall'uso delle armi. Nel frattempo, secondo i giudici, non c'è bisogno del carcere per evitare che bastoni un altro straniero innocente: basta il divieto di avvicinarsi alla vittima. 

Per il coimputato invece ci sarà il processo a data da destinarsi davanti al Tribnunale dei Minori. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©