Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

AORN Caserta, affluenza di partecipanti all'udienza col Papa


AORN Caserta, affluenza di partecipanti all'udienza col Papa
13/04/2012, 16:04

Altissima è risultata l’affluenza dei partecipanti alla Visita dedicata alla sanità dal Santo Padre Benedetto XVI, organizzata dall’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta diretta dal Direttore Generale dr. Francesco Bottino insieme alla Curia Vescovile di Caserta guidata da S.E. Rev.ma il Vescovo Mons. Pietro Farina.
L’evento in programma mercoledì 18 aprile, ha fatto registrare un elevato numero di adesioni soprattutto tra il personale medico e sanitario dell’Azienda Ospedaliera di Caserta.
Soddisfatto per il successo ottenuto dall’iniziativa il Direttore Generale dell’AORN di Caserta dr. Francesco Bottino: “La visita pastorale al Santo Padre rappresenta senza dubbio un evento che resterà impresso nelle pagine più belle nella storia dell’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Possiamo sentirci gratificati per essere stati promotori, in sinergia con la Cura Vescovile e S.E. il Vescovo Mons. Pietro Farina, di un’iniziativa di altissimo valore. L’udienza con il Santo Padre Bendetto XVI è un’occasione importante per rinvigorire ancora una volta i valori che ispirano quotidianamente l’opera di assistenza e cura che tutto il personale svolge quotidianamente a favore degli infermi e che conferma la costante vocazione della nostra Azienda Ospedaliera nel porre in essere iniziative a sostegno e nell’interesse del territorio e della collettività”.
L’udienza dal Santo Padre sarà un importante momento di condivisione spirituale, come ricorda il Direttore UOC Comunicazione e Marketing dr. Michele Izzo: “Accogliere le istanze di chi soffre e di chi gli sta accanto per ricevere un momento di condivisione e preghiera davanti al Santo Padre. Prendendo spunto da questo desiderio espresso da quanti quotidianamente, malati ma anche personale socio-sanitario, sono a contatto con la sofferenza, l’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano si è fatta immediatamente promotrice della visita pastorale dal Santo Padre Benedetto XVI. L’udienza in Vaticano rappresenta l’occasione per rinnovare la comunanza dei valori che animano quotidianamente quanti offrono la loro opera per lenire le sofferenza dei malati. Un impegno che accomuna gli operatori medici e sanitari a tutti coloro che si prodigano per diffondere tra i malati la loro testimonianza evangelica, sull’esempio di Cristo che si è chinato sulle sofferenze dell’uomo per guarirle”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©