Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Appalti Sistri, sequestri e perquisizioni -video

Quattro persone ai domiciliari

.

Appalti Sistri, sequestri e perquisizioni -video
24/03/2014, 10:14

Fondi neri, società off-shore e una fitta trama di fatture gonfiate e giri di soldi che s'incrociano, si allontanano e poi finiscono per confluire laddove non dovrebbero: nei conti correnti dei vertici delle società Finmeccanica.

La Procura di Napoli ha chiesto e ottenuto dal gip 4 misure cautelari ai domiciliari nei confronti di Lorenzo Borgogni, ex direttore delle Relazioni esterne Finmeccanica; Stefano Carlini, ex direttore operativo della Selex service management e due imprenditori romani, Vincenzo Angeloni e Luigi Malavisi. Tutti accusati di corruzione e associazione per delinquere per gli appalti relativi al Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti che avrebbe dovuto essere in funzione da 4 anni, ormai, ma che ancora stenta a decollare.

Secondo le indagini condotte dai pm Maresca, Giordano e Del Gaudio, sarebbero stati costituiti fondi neri all'estero finalizzati al pagamento di tangenti destinate ai manager del gruppo industriale. Vincenzo Angeloni risulta indagato anche nel precedente filone, conclusosi nell'agosto scorso con 22 misure cautelari. Proprio Angeloni avrebbe rappresentato una sorta di braccio operativo dei vertici di Finmeccanica occupandosi delle somme di denaro illecitamente accumulate da recapitare ai vertici del gruppo industriale. Soldi accumulati attraverso un sistema di false fatturazioni e sovrafatturazioni tra la Selex Service Management e diverse società affidatarie “compiacenti”. Società estere, secondo le risultanze investigative del nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza, sono state create in paradisi fiscali nello Delaware (Usa). Gli investigatori hanno anche individuato conti correnti cifrati in Svizzera. In totale, sono stati sequestrati 28 conti correnti e due cassette di sicurezza.

Nell'ambito dell'operazione sono state anche effettuate perquisizioni a carico dell' ex presidente di Finmeccanica, Pier Francesco Guarguaglini.

 

Commenta Stampa
di Simone di Meo
Riproduzione riservata ©