Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La proposta dell’ex sindaco Nino Daniele

Appello per un’onorificenza all’associazione Antiracket


Appello per un’onorificenza all’associazione Antiracket
08/07/2010, 16:07

ERCOLANO - Arriva dall’ex sindaco di Ercolano Nino Daniele, in qualità di presidente dell’Anci Campania, un pubblico appello affinchè all’associazione Antiracket “Ercolano per la Legalita" venga conferita l’onoreficenza al valore civile della Repubblica Italiana. “Come emerge anche dalle ultime ordinanze - ha sottolineato Nino Daniele - i negozi che esponevano il logo di adesione all’associazione venivano evitati dagli aguzzini della camorra perché considerati rischiosi. Si tratta di un dato di enorme importanza. La considerazione di pericolosità da parte degli uomini dei clan non nasce dal nulla ma da una storia fatta di eroismi. L’eroismo di uomini e donne coraggiosi che hanno sfidato la ferocia sanguinaria di clan agguerriti e dominanti sul territorio. L’eroismo di avere fiducia nei carabinieri, nella magistratura e nelle istituzioni. Persone che vivono con dignità nell’anonimato ma che con le loro denunce e testimonianze hanno dato un contributo decisivo per far arrestare boss e violenti gregari. Persone che hanno esposto la loro vita e quella dei loro cari. L’Italia intera deve essere loro grata e riconoscente. Questo manipolo di interpreti della dignità e dell’orgoglio del Sud è un patrimonio dell’umanità come gli Scavi. Chiediamo – conclude il presidente dell’Anci - un onoreficenza comune perchè in questo percorso collettivo consiste l’eccezionale valore dell’associazionismo antiracket”.  

Commenta Stampa
di Antonella Losapio
Riproduzione riservata ©