Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Applicazione imposta di sbarco sull’isola di Capri


Applicazione imposta di sbarco sull’isola di Capri
29/06/2012, 14:06

I Comuni di Capri ed Anacapri con le deliberazioni consiliari rispettivamente n. 19/2012 e n. 23/2012 hanno deliberato di istituire l’imposta di sbarco sull’Isola di Capri con decorrenza 01/07/2012.
Tale nuova imposta, pari a € 1,50 sostituirà l’imposta di soggiorno attualmente in vigore. L’ultima riscossione relativa all’imposto di soggiorno sarà effettuata in in relazione ai pernottamenti tra il 30 giugno ed il 1° luglio p.v..

A seguito di numerosi quesiti di chiarimento, in merito al modulo di richiesta di esenzione dell’imposta di sbarco per il soggetto passivo IMU residente, si precisa che lo stesso va utilizzato esclusivamente nel caso in cui un residente nell’Isola di Capri e proprietario di immobili abbia componenti del proprio nucleo familiare residenti in altro Comune per i quali voglia richiedere l’esenzione dall’imposta di sbarco.

Per meglio chiarire l’ultimo aspetto si richiama l’art. 5 c. 1 del regolamento comunale sull’imposta di sbarco nell’Isola di Capri che recita:
1. Sono esenti dal pagamento dell’imposta di sbarco i residenti nel Comune di Capri e di Anacapri, i lavoratori pendolari, gli studenti pendolari, ed i soggetti passivi dell’imposta municipale propria unitamente ai componenti il loro nucleo familiare, che risultino in regola con il pagamento dell’imposta municipale propria alla data di applicazione dell’imposta in parola.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©