Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Area Flegrea, controlli ad alto impatto nel rione “100 alloggi”: arresti e denunce


Area Flegrea, controlli ad alto impatto nel rione “100 alloggi”: arresti e denunce
23/03/2013, 11:10

L'operazione Alto Impatto si sposta nell'area flegrea, dove Ieri pomeriggio, nel comune di Bacoli, i carabinieri della locale stazione hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio ad "Alto Impatto" nel rione di edilizia popolare chiamato “100 alloggi” coadiuvati dai colleghi di altre stazioni, della compagnia di pozzuoli e del battaglione carabinieri, con l’utilizzo di un elicottero del 7° elinucleo carabinieri di pontecagnano e di una squadra di vigili del fuoco di napoli.
sono state eseguite perquisizioni domiciliari per blocchi di edifici in 30 abitazioni e loro pertinenze (cantine e garage) ed e’ stato tratto in arresto in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti C.F., 27 anni, residente a bacoli, già noto alle forze dell'ordine. il 27enne e’ stato sorpreso dall’arrivo degli operanti mentre cedeva a un 20enne del luogo un involucro di cellophane contenente 5 stecchette di hashish del peso complessivo di circa 20 grammi. perquisito, il predetto e’ stato inoltre trovato in possesso di 100 euro in denaro contante provento dell’attivita’ illecita. durante i servizi sono state denunciate 3 persone sorprese ad altrettanti posti di controllo attivati intorno all’area d’intervento (un pregiudicato 26enne di pozzuoli per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e guida senza patente, un 54enne di pozzuoli sorpreso mentre trasportava a bordo di un furgone 60 kg. di pane in violazione alle piu’ elementari prescrizioni igienico-sanitarie e un 41enne di napoli sorpreso alla guida di un veicolo sul quale era esposto un contrassegno di assicurazione falso). Nel contesto dell'operazione 3 giovani sono stati segnalati alla prefettura di napoli quali assuntori di droga, sono stati sottoposti a controlli 125 soggetti, tra i quali 47 pregiudicati. In conclusione, dopo le formalità di rito, l’arrestato e’ stato tradotto in serata nella casa circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©