Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ariano Irpino, conclusa l’operazione JOKER


Ariano Irpino, conclusa l’operazione JOKER
11/05/2011, 11:05

E’ in corso dalle prime ore dell’alba di oggi un’articolata operazione di polizia finalizzata all’esecuzione di tre ordinanze di custodia cautelare (arresti domiciliari) nei confronti di altrettanti soggetti che, negli ultimi anni, avevano convinto tanti a rivolgersi a loro per l’ottenimento di finanziamenti. Un atteggiamento affabile ed amichevole unito ad una parlantina sciolta e forbita e, soprattutto, a promesse di un iter “facile” per la concessione di prestiti e finanziamenti, sono state nel tempo le armi che hanno consentito ad un promotore finanziario, originario di Foggia ma operante in Ariano Irpino, di guadagnarsi la fiducia delle tante persone che a lui si rivolgevano per ottenere dei finanziamenti. I prestiti erano prospettati dal promotore, vero e proprio “jolly” dell’operazione finanziaria, come caratterizzati da tassi vantaggiosi e rate comode ma erano di fatto richiesti per il tramite di due mediatori creditizi compiacenti che facevano rientrare nel maggiore capitale oggetto del finanziamento anche lauti compensi ed ingenti guadagni per loro, in danno del contraente. Ma il meccanismo di frode comincia a scricchiolare ed i primi truffati si rivolgono ai finanzieri della Tenenza di Ariano Irpino, agli ordini del sottotenente Domenico Pirrò, che dopo i primi accertamenti, portavano il tutto all’attenzione della Procura della Repubblica del Tricolle ricevendo un’articolata delega d’indagine per procedere alla ricostruzione del complesso meccanismo di frode. Le investigazioni e gli accertamenti, diretti dal Procuratore, dr. Luciano D’ Emmanuele, e dalla dr.ssa Michela Palladino, si concludevano con la richiesta delle misure cautelari cui è stata data esecuzione nella mattinata odierna nei confronti di tutti e tre i protagonisti della truffa.  Gli ulteriori dettagli di quella che è stata definita operazione JOKER per il ruolo di factotum svolto dal protagonista della condotta truffaldina, saranno illustrati nella mattinata odierna dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, colonnello Mario Imparato, e dal responsabile delle Fiamme Gialle del Tricolle in una conferenza-stampa che vedrà la presenza dei vertici dell’autorità giudiziaria di Ariano Irpino presso la sala convegno del Comando Provinciale di Avellino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©