Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Operazione dei carabinieri di Torre del Greco

Arrestati 4 esponenti dei clan "Ascione-Papale" e "Iacomino-Birra"

Accusa di associazione a delinquere di tipo mafioso

.

Arrestati 4 esponenti dei clan 'Ascione-Papale' e 'Iacomino-Birra'
14/04/2011, 14:04

ERCOLANO - Associazione a delinquere di tipo mafioso e tentato omicidio. Questi i capi d’accusa gravissimi ai danni di quattro nuove leve del clan Ascione-Papale e Iacomino-Birra. Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Torre del Greco hanno arrestato Papale Pietro, 28 anni, Di Bartolomeo Giorgio, 33 anni, Ascione Mario, 23 anni, tutti ritenuti elementi di spicco del clan camorristico “Ascione-Papale” operante ad Ercolano e già detenuti ,e Langella Ciro, 27 anni, di Torre del Greco, ritenuto affiliato al clan camorristico  “Iacomino-Birra” operante ad Ercolano. Tutti e quattro sono destinatari di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso il 12 aprile dal gip di Napoli, su richiesta della DDA partenopea per associazione a delinquere di tipo mafioso, tentato omicidio, favoreggiamento personale  e detenzione e porto illegale di armi, reati aggravati dal metodo mafioso. L’attività di indagine è stata avviata nell’aprile 2008 dopo il tentato omicidio di Ciro Langella avvenuto ad Ercolano. Un regolamento di conti, a quanto pare, tra le due famiglie ercolanesi che non andò a buon fine. L’indagine, partita subito dopo il fatto, si è conclusa nel dicembre 2010, condotta mediante attività tecniche e dinamiche, ulteriormente riscontrate dalle dichiarazioni di collaboratori di giustizia, che hanno permesso di accertare e documentare la contrapposizione armata  tra i clan per il controllo del territorio.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©