Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrestati dalla polizia a Torre del Greco: scoperta una 357 magnum con matricola abrasa


Arrestati dalla polizia a Torre del Greco: scoperta una 357 magnum con matricola abrasa
12/03/2013, 11:38

Gli agenti del Commissariato di polizia “Torre del Greco” hanno tratto in arresto questa notte un uomo di  26 anni, e un giovane di  19 anni, soprannominato “Ciro ‘o boxer”, responsabili di detenzione e porto abusivo di arma clandestina con matricola punzonata e relativo munizionamento, spari in luogo pubblico, ricettazione. Era da poco passata l’una di notte, quando una pattuglia del Commissariato corallino, nel transitare in via Calastro, ha udito distintamente un colpo d’arma da fuoco provenire dalla vicina zona portuale. Gli agenti si sono immediatamente portati nella zona dello sparo ed hanno notato una Ford Focus, con due persone a bordo che, alla vista della polizia, si è data alla fuga. I poliziotti si sono messi immediatamente all’inseguimento dei fuggitivi e contemporaneamente hanno allertato un’altra pattuglia che si trovava in zona. Quando gli occupanti della Ford sono giunti in Largo San Giuseppe alle Paludi ed hanno visto che si trovavano chiusi dalle due Volanti, senza avere più alcuna via di fuga, si sono finalmente arresi. A bordo dell’auto vi erano il 26enne, alla guida dell’autovettura, e il 19enne, passeggero, entrambi con precedenti per penali per reati inerenti le armi. Infatti, la polizia ha rinvenuto, in una busta celata sotto il sedile lato guida, una pistola calibro 357 Magnum con matricola punzonata, armata di 5 proiettili di cui uno esploso, altri 5 proiettili dello stesso calibro e 2 cartucce calibro 9X21. I due pregiudicati sono stati quindi dichiarati in arresto e condotti al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©