Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Falsificavano marche da bollo

Arrestati due dipendenti della VII municipalità - video


.

Arrestati due dipendenti della VII municipalità - video
12/09/2013, 16:23


Arrestati due dipendenti comunali colti in flagranza di reato mentre vendevano ai cittadini marche da bollo contrafatte, marche non a norma che per giunta venivano utilizzate per certificati rilasciati su richiesta .
Il personale dell' Unità Investigativa Centrale della Polizia Municipale di Napoli è giunto stamane nelll’Ufficio Terminali della VII Municipalità del Comune di Napoli, distretto che copre i quartieri di Miano, Secondigliano, San Pietro a Patierno, per arrestare i truffatori. I due impiegati , trovati in sede mentre erano allo sportello del rilascio dei documenti, uno di 62 anni, l'altro di 64 anni pregiudicato, avevano nascosto 30 valori bollati nel portafogli e 4 conservati nel cassetto del banco di lavoro, tutti riportanti un valore di € 16,00, ma registrati presso l’Agenzia delle Entrate per un corrispettivo di € 0,26. Insomma, un illecito curato nei minimi dettagli.
Infatti, la truffa era stata ottenuto puntigliosamente attraverso un lavaggio chimico nella parte della marca da bollo dove vi è apposto l’importo numerico ed alfanumerico delle etichette adesive originali, numeri e lettere che poi venivano modificati con i valori maggiorati. Notevole il guadagno dei dipendenti, sensibile il danno a carico della Pubblica Amministrazione. Per gli uomini l’accusa è di ricettazione e di detenzione e messa in circolazione di valori di bollo falsificati.

Commenta Stampa
di Mathew Wind Riproduzione riservata ©