Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrestati due giovani a Posillipo


Arrestati due giovani a Posillipo
16/06/2011, 17:06

Rocambolesco inseguimento per le strade del quartiere bene di Napoli, quello verificatosi, nella tarda serata di ieri, allorquando, gli agenti del Commissariato di Polizia “Posillipo”, nel corso dei servizi di prevenzione, volti alla prevenzione dei reati predatori come furti, scippi e rapine, hanno intercettato uno scooter Honda Sh 300, con a bordo due giovani.
I poliziotti, infatti, avendo notato alla guida dello scooter un giovane pregiudicato, Salvatore DE STEFANO, di 29 anni, hanno imposto l’alt Polizia per procedere ad un controllo.
DE STEFANO, invece di ottemperare all’alt, ha accelerato l’andatura tentando di scappare.
I due giovani sono stati inseguiti dalla Polizia e, a seguito di una brusca manovra, hanno perso il controllo dello scooter impattando dapprima contro l’auto degli agenti e poi contro un veicolo parcheggiato, per poi rialzarsi e continuare a piedi la fuga.
Gli agenti, discesi dall’auto di servizio, hanno inseguito i due giovani riuscendo a bloccare, con non poche difficoltà, sia DE STEFANO che il passeggero, identificato per Daniele IANNUZZI, di 21 anni, con pregiudizi di Polizia.
I due, infatti, benché raggiunti dai poliziotti, hanno opposto un’attiva resistenza scagliandosi contro di loro con calci e pugni, tanto da procurargli lesioni guaribili in 5 giorni.
DE STEFANO e IANNUZZI sono stati arrestati perché responsabili, in concorso tra loro, dei reati di resistenza e lesioni a P.U., nonché danneggiamento.
Il motoveicolo sul quale viaggiavano è risultato privo di copertura assicurativa r.c.a. e, pertanto sequestrato.
DE STEFANO E IANNUZZI, stamani, giudicati con rito per direttissima, sono stati condannati, rispettivamente, alla pena di mesi 8 con l’obbligo di firma e mesi 6, con il beneficio della sospensione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©