Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrestati due noti pregiudicati di Poggioreale


Arrestati due noti pregiudicati di Poggioreale
06/02/2012, 11:02

Gli agenti del Commissariato di Polizia Vicaria Mercato, hanno arrestato il pregiudicato Francesco Mazzarella, 31enne napoletano e Rosario Palma, 34enne, anch’egli napoletano, per il reato di porto e detenzione di arma clandestina in concorso, nonché ricettazione. Palma è stato inoltre accusato di favoreggiamento personale.

L’arresto è avvenuto all’angolo tra Via Tribunali e Via Sedil Capuano, dove i poliziotti in servizio di controllo del territorio, avevano incrociato un’Opel Agila con a bordo due persone che alla loro vista avevano deciso di far immediatamente retromarcia. Notata l’improvvisa manovra dell’autovettura, gli agenti si sono però accorti che alla guida c’era il pregiudicato Franceso Mazzarella, persona a loro nota per i numerosi precedenti, perché privo di patente auto in quanto mai conseguita ed infine perché sottoposto all’obbligo di dimora con obbligo di non allontanarsi dalla propria abitazione di Via Emanuele Gianturco dalle ore 18.00 alle ore 08.00.

A questo punto i poliziotti hanno deciso di intervenire per sottoporre ad un controllo tanto l’autovettura, quanto gli occupanti che hanno subito mostrato insofferenza ed agitazione. A seguito di una immediata perquisizione personale, hanno quindi rinvenuto nella cintola dei pantaloni di Mazzarella una pistola di marca beretta con matricola abrasa. L’arma era in perfetto stato, ben oleata e con 7 colpi calibro 7,65 inseriti nel caricatore.

Palma ha quindi tentato di accollarsi le responsabilità relative all’arma dichiarando che era sua e che alla vista della Polizia l’aveva ceduta al complice. Il tentativo di scagionare Mazzarella ha avuto come sola conseguenza l’ulteriore incriminazione per favoreggiamento personale.

Franceso Mazzarella, gravato da numerosi precedenti penali per violazione alla legge sugli stupefacenti, ricettazione, rapina, furto, evasione e numerosi altri e Rosario Palma, gravato da precedenti per ricettazione truffa ed altri reati contro il patrimonio, son stati entrambi arrestati e subito associati alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©