Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

I fatti si riferiscono al derby del primo dicembre 2012

Arrestati due ultrà del Torino per tentato omicidio


Arrestati due ultrà del Torino per tentato omicidio
13/05/2013, 09:07

TORINO - Francesco Rosato, 25 anni, e Domenico Mollica, 30 anni, due ultras del Torino, sono stati arrestati dalla Digos, con l'accusa di tentato omicidio. I due sono accusati di aver inferto gravi ferite ad un tifoso della Juventus, in occasione degli scontri accaduti intorno allo stadio lo scorso primo dicembre. In quella occasione, un gruppo di 700 tifosi torinisti fece un corteo verso il settore occupato dagli juventini; arrivato lì, cominciarono i tafferugli. Alla fine ci furono numerosi contusi, tra cui tre agenti, e alcuni feriti. Vennero anche arrestati due tifosi torinisti e uno juventino, ma per altre accuse che nulla hanno a che vedere con questa vicenda. 
L'episodio incriminato era stato parallelo: a poca distanza c'era Enrico C., 49 anni, che camminava con una sciarpa juventina al collo. E proprio per quella sciarpa venne aggredito da Rosato e Mollica, che lo aggredirono e lo presero a calci e pugni, fino a lasciarlo incosciente a terra. Venne portato in ospedale, dove gli vennero riscontrati gravissimi danni. E da allora è stato sottoposto a numerosi interventi chirurgici per riparare i danni subiti da quel pestaggio. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©