Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bloccati nella Galleria Alberto Sordi

Arrestati tre attivisti di organizzazione separatista basca


Arrestati tre attivisti di organizzazione separatista basca
10/06/2010, 21:06

ROMA -  Tre attivisti dell'organizzazione separatista basca “Segi”, sono stati fermati questa mattina, a Roma, dalla Digos.
I tre, in concomitanza con la visita nella Capitale del premier Zapatero, erano intenti a organizzare una manifestazione per denunciare, secondo quanto avrebbero dichiarato loro stessi, “la persecuzione della Francia e della Spagna contro il popolo basco e ricercare una soluzione pacifica del conflitto indipendentista”.
I tre giovani sono stati notati intorno alle 13, presso la Galleria Alberto Sordi, mentre diffondevano slogan in spagnolo. Hanno anche tentato di srotolare uno striscione di 2 metri per 80 cm, con la scritta “Euskal herriak indipendencia”. Ma è a questo punto che sono intervenuti gli uomini della Digos che li ha bloccati e subito dopo identificati.
Si tratta di  Santesteban Arizcuren Artzai di  26 anni, Gogenola Goitia Zurine di 27 anni e Martinez Lacunza Fermin, 29enne.
Tutti e tre cittadini spagnoli ricercati in campo internazionale per l'arresto provvisorio ai fini dell'estradizione perché colpiti da mandato di cattura emesso dall'autorità giudiziaria di Madrid nel dicembre scorso. I giovani, infatti, sono ritenuti appartenenti al gruppo dell'Eta.
I tre cittadini spagnoli sono, dunque, stati arrestati e accompagnati in carcere.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©