Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrestati tre uomini per tre tentati omicidi -video


.

Arrestati tre uomini per tre tentati omicidi -video
20/04/2017, 12:28

Una trama degna di Gomorra o dei 'Bastardi di Pizzofalcone' per fortuna conclusasi senza spargimenti di sangue.

I carabinieri del nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Napoli a carico di 3 persone contigue al clan dei “Ciccarelli”, operante a Caivano e nei comuni limitrofi, ritenute responsabili di ben 3 tentati omicidi.

Tutto nasce da un pettegolezzo di una donna, la quale sostiene che la compagna di un capo di un gruppo criminale legato a un clan del napoletano avrebbe un amante. L'uomo, sentendosi tradito, decide per vendetta di uccidere l'unico maschio della famiglia della donna. L'agguato però, avvenuto a settembre scorso nel rione Don Guanella e senza l'autorizzazione del capo clan, fallisce grazie all'intervento della madre dell'obiettivo che si pone davanti ai colpi di pistola con un bambino in braccio. Nell'agguato vengono ferite due persone ma nessuna in modo grave.

Per ricomporre la frattura si decide di eliminare uno degli uomini che avevano materialmente eseguito l’agguato. Anche questo progetto però fallisce e l'autore dei tentati omicidi decide di collaborare con la Giustizia.

Una storia a lieto fine che porta i carabinieri ad arrestare i tre uomini grazie sopratutto ad un video estrapolato da un sistema di videosorveglianza. Nel filmato infatti si vede uno degli arrestati, pistola in pugno, entrare in un bar di Caivano e minacciare cliente e titolare.



Commenta Stampa
di Chiara di Tommaso
Riproduzione riservata ©