Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Le vittime uccise con un fucile calibro 12

Arrestato il "mostro di Cassibile": è un pensionato accusato di 8 omicidi


Arrestato il 'mostro di Cassibile': è un pensionato accusato di 8 omicidi
29/11/2010, 10:11

CASSIBILE (SIRACUSA) - Dopo oltre 10 anni di indagine è stato arrestato quello che venne definito il "mostro di Cassibile", comune in provincia di Siracusa noto per essere stato sede della firma dell'armistizio tra Italia ed Alleati nella Seconda Guerra Mondiale. SI tratta di Giuseppe Raeli, 69 anni, pensionato. E' stato accusato di aver ucciso otto persone, tra il 1997 e il 2004, oltre a porto e detenzione di arma da fuoco. Gli otto omicidi si svolsero tutti a Cassibile e tutte le vittime furono uccise con un colpo di fucile calibro 12 caricato a pallettoni. Ma non ci sono altri collegamenti tra le vittime, tranne questa.
Infatti in molti casi gli omicidi hanno avuto indagini - magari che si sono archiviate, come quelle a carico della prima vittima, il 74enne Gioacchino Franzone - presi come casi singoli. Nel caso dell'ultimo omicidio, quello del 47enne Giuseppe Spada, si pensò anche alla criminalità, dato che l'uomo aveva piccoli precedenti penali

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©