Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrestato il terzo uomo della rapina in una caffetteria di Giugliano


Arrestato il terzo uomo della rapina in una caffetteria di Giugliano
21/06/2012, 13:06

A Giugliano in Campania i carabinieri della locale aliquota operativa hanno arrestato un uomo di 29 anni, residente in via pigna, già noto alle ffoo, destinatario di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 18 giugno dal gip di napoli per rapina aggravata in concorso e ricettazione e per detenzione e porto illegale di arma da fuoco clandestina.
il 24 maggio, insieme a un uomo di 28 anni ed un uomo di 18 anni, entrambi del luogo, già noti alle ffoo e sottoposti a fermo il 25 maggio, alle 19.30 aveva fatto irruzione con il volto parzialmente coperto da casco e armato di fucile a canne mozze in una caffetteria su via marchesella facendosi consegnare con minacce dal titolare del locale pubblico, un 46enne del luogo, l’incasso giornaliero (600 euro in denaro contante).
i complici furono sorpresi poco dopo ancora vicini allo scooter usato per la rapina, che risultò rapinato il 28 dicembre 2011 a cesa (ce) a un 26enne del luogo. nel corso di successiva perquisizione domiciliare, nel magazzino del 18enne, i militari dell’arma trovarono un fucile a canne mozze calibro 16 senza matricola che fu riconosciuto dalla vittima quale arma usata per commettere la rapina. l’arrestato è stato associato al carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©