Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrestato latitante a Napoli, tenta fuga su tetti


Arrestato latitante a Napoli, tenta fuga su tetti
16/06/2010, 12:06


NAPOLI - Faceva parte di un'organizzazione italo-albanese specializzata in furti in ville del centro-nord: latitante da alcuni mesi, è stato arrestato a Napoli, Domenico Carpentieri, 31 anni. All'arrivo dei carabinieri ha tentato la fuga, sui tetti. L'uomo, di Torre Annunziata (Napoli), si nascondeva in via Stadera, nel quartiere di Poggioreale, in un appartamento insieme con la moglie al quarto mese di gravidanza e la suocera. Destinatario di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Arezzo, è accusato di far parte di una associazione per delinquere finalizzata ai furti ed alle rapine in villa dal 2008 ad oggi. La banda, composta da italiani e albanesi, nel gennaio 2008 aveva persino avuto uno scontro a fuoco con una banda rivale di albanesi. L'uomo è stato bloccato mentre cercava di raggiungere i vicini binari della ferrovia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©