Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Esposito era al mare in Calabria

Arrestato latitante degli Scissionisti


.

Arrestato latitante degli Scissionisti
26/08/2013, 10:25

NAPOLI – La voglia di mare sta tradendo anche i boss della camorra che per non rinunciarvi vengono beccati delle Forze dell’ordine. E dopo il padrino dei Mallardo è la volta di un giovanissimo boss della faida di Scampia tra gli Scissionisti e gli uomini della Vannella Grassi. Si tratta di Carmine Esposito, 23 anni, latitante dal febbraio scorso, arrestato dalla Polizia sulla spiaggia di Marina di Schiavonea in provincia di Cosenza. Esposito, ritenuto dagli investigatori vicino al clan Amato-Pagano, deve rispondere di associazione di tipo mafioso e associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. Non si ferma il lavoro congiunto di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza soprattutto in questo periodo di ferie agostane nel quale anche i più blindati dei boss latitanti mettono il naso fuori dalla porta.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©