Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ARRESTATO NEL CASERTANO IL CAPO CLAN LATITANTE FEZZA


ARRESTATO NEL CASERTANO IL CAPO CLAN LATITANTE FEZZA
26/09/2008, 10:09

All’alba di oggi gli agenti della squadra mobile della questura di Salerno, diretti dal vicequestore Carmine Soriente, hanno fatto irruzione in un’abitazione del centro storico di Pagani, nel Salernitano, dove si nascondeva il latitante Tommaso Fezza, capo dell’omonimo clan operante nell’agro nocerino. Insieme a Fezza, sfuggito alla cattura lo scorso anno, è finito in manette, sebbene incensurato, anche il proprietario dell’abitazione, accusato di aver favorito la latitanza del boss.

 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©