Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

L'ha minacciata anche con una sciabola

Arrestato per stalking, sfonda la casa dell'ex con l'auto


Arrestato per stalking, sfonda la casa dell'ex con l'auto
16/04/2013, 11:50

ORSAGO (TREVISO) - Un 28enne trevigiano, Tullio Toffoli, è stato arrestato dai Carabinieri per stalking, minacce, e diversi altri reati nei contronti di una trentenne, madre di tre figli, con cui ha avuto una breve relazione. La donna qualche mese fa vi ha messo fine, ma Toffoli non ha accettato la decisione, cominciando a perseguitarla con telefonate e appostamenti sotto casa. Negli ultimi giorni gli episodi più gravi. E' andato da un amico della donna, dopo aver saputo che la sua ex era ospitata lì. Vedendo la sua macchina, ne ha forzato l'apertra, l'ha messa in modo e ha sfondato la vetrata della casa che chiudeva il salotto. Dopo di che se ne è scappato, ma è stato riconosciuto e denunciato. Tre giorni dopo è stato fermato dai Carabinieri mentre tagliava le gomme dell'auto di una amica dell'ex convivente. Poichè ha reagito all'arresto, è stato processato per direttissima, ottenendo un rinvio a giugno e la libertà. 
Ma questo non è bastato a convincerlo: la notte scorsa si è presentato sotto casa della ex, armato con una sciabola e una mazza del peso di 10 chilogrammi e l'ha chiamata al citofono, intimandole di scendere "così chiariamo una volta per tutte questa storia". La donna, spaventata, ha chiamato i Carabinieri che hanno arrestato nuovamente l'uomo, mentre brandiva sia la sciabola che la mazza.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©