Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A Bacoli, denunciati due venditori di prodotti ittici

Arresti per spaccio a Secondigliano e in provincia di Napoli

I carabinieri hanno effettuato operazioni di controllo

Arresti per spaccio a Secondigliano e in provincia di Napoli
28/07/2012, 14:20

NAPOLI – I carabinieri di Secondigliano hanno arrestato un uomo di 38 anni, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato sorpreso nelle case celesti mentre faceva da vedetta a un complice spacciatore, che è riuscito a fuggire. Nella stessa operazione è stato anche segnalato al Prefetto un uomo di 40 anni di Palma Campania, trovato in possesso di 3 grammidi crack.
Sempre a Secondigliano, i carabinieri hanno arrestato un uomo di 37 anni, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato bloccato dopo un breve inseguimento, era in possesso di 24 grammi di stupefacenti, cocaina ed eroina, nonché di una somma di 2630 euro, il provento dell’attività.
A Bacoli i carabinieri hanno denunciato due venditori ambulanti, di 45 e 58 anni, per la vendita di prodotti ittici di provenienza non certificata e in cattivo stato di conservazione. I due uomini erano sulla banchina del molo di Baia mentre vendevano i prodotti. Sono stati sequestrati70 chilogrammi di mitili, che sono stati successivamente distrutti.
A San Giovanni a Teduccio è stato arrestato un 29enne, noto alle forze dell’ordine e responsabile di spaccio di stupefacenti. L’uomo stava vendendo dosi di cocaina a un cliente. All’arrivo dei carabinieri, si è dato alla fuga, ma è stato fermato e arrestato. Aveva 4 grammidi cocaina e 50 euro, provento dell’attività illecita.
A Somma Vesuviana, sono stati arrestati due spacciatori di cocaina, di 38 e 34 anni. I carabinieri hanno notato i due mentre vendevano la sostanza stupefacente ad alcuni clienti, identificati e segnalati alla Prefettura. Sono seguite perquisizioni personali e domiciliari, nelle quali sono stati trovati91 grammi di cocaina e 5000 euro in denaro contante, provento dell’attività illecita.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©