Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ascom: Nunzi, “il commercio ha bisogno di sistema, non di tutte queste emergenze”


Ascom: Nunzi, “il commercio ha bisogno di sistema, non di tutte queste emergenze”
18/06/2010, 14:06


NAPOLI - Anche il commissario dell’ASCOM di Napoli Tullio Nunzi è intervenuto oggi sulla questione rifiuti a Napoli. “Nessuno – ha detto - vuole mettere in dubbio il diritto di sciopero di nessuno, ma è altrettanto sacrosanto il diritto di commercianti ed imprenditori turistici di svolgere la propria attività. In questa città si è costretti a lavorare sempre e comunque nell'emergenza: emergenza smog, per cui si blocca il traffico non tenendo conto delle esigenze dei commercianti; emergenza criminalità, per cui pezzi interi di territorio sono in mano alla malavita organizzata; emergenza parcheggi per cui si chiudono piazze e strade non tenendo conto dei danni che si arrecano all'economia del terziario. Ed ora – continua - di nuovo l’emergenza rifiuti: un’emergenza che credevamo ormai sepolta ed a seguito della quale gli operatori turistici hanno effettuato investimenti consistenti, per recuperare un’immagine ormai devastata. Invece di tutte queste emergenze il commercio ed il turismo avrebbero bisogno di misure concrete che possano permettere lo sviluppo del lavoro autonomo, e non la sua umiliazione. La sensazione sgradevole avvertita dai nostri imprenditori è quella di lavorare "contro". Bisognerebbe ragionare invece in una logica di sistema per il rilancio di una città che vive di terziario e di turismo. Ma si naviga a vista e senza programmazione, rischiando anche di mettere in ginocchio un comparto che ancora, tra migliaia di difficoltà, produce lavoro e ricchezza per la città”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©