Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Immagini esclusive del Loreto Mare, degrado nei reparti

Asl Na1: ospedali ancora sporchi, ma si intravede la soluzione


.

Asl Na1: ospedali ancora sporchi, ma si intravede la soluzione
09/07/2010, 16:07

NAPOLI - Potrebbe risolversi a breve la situazione degli operai dell'Esperia, la ditta che si occupa della pulizia di diverse strutture afferenti all'Asl Na1. Da diversi mesi la ditta non viene pagata e, quindi, non c'è la liquidità per pagare i dipendenti. Che hanno deciso di incrociare le braccia. La soluzione individuata sarebbe, secondo voci di corridoio, la certificazione dei debiti da parte dell'Asl Na1; in questo modo l'Esperia potrebbe battere cassa e pagare i dipendenti.

Da alcuni giorni i dipendenti della Esperia occupano solo di garantire le emergenze. All'ospedale San Paolo la direzione sanitaria ha deciso di bloccare i ricoveri di elezione e di chiudere gli ambulatori, visto che la struttura non soddisfa più i requisiti igienico sanitari. Questa mattina un utente ha sporto denuncia ai carabinieri, lamentandosi del fatto che le stanze non venivano pulite.
Un minimo di servizi viene garantito dai dipendenti dell'ospedale che, pur condividendo la lotta degli operai della Esperia ed essendo al loro fianco, stanno cercando di 'mettere una pezza' in attesa che la situazione non si risolva.

Al Loreto Mare, la situazione è nettamente peggiore. Nei corridoi la spazzatura si è ammassata, spesso finendo sui pavimenti. Lo vedete nelle immagini che ci sono state recapitate in forma anonima e che ritrasmettiamo durante questo servizio. Anche al Loreto Mare si è cercato di correre ai ripari: con una circolare, la direzione sanitaria si è appellata allo spirito collaborativo di "tutto il personale medico e del comparto", "al fine di scongiurare una emergenza igienico-sanitaria".

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©