Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ricopre la delega alla Sicurezza in provincia di Vicenza

Assessore della Lega Nord indagato per prostituzione


Assessore della Lega Nord indagato per prostituzione
18/08/2010, 11:08

VICENZA - Alessandro Costa, assessore leghista alla Sicurezza nel Comune di Barbarano Vicentino, è indagato per l'ipotesi di sfruttamento della prostituzione. Secondo l'accusa Costa era a capo di un'organizzazione che faceva affari con gli annunci su internet ("bestannunci"), già oscurati dalla squadra mobile di Verona nel marzo dello scorso anno.
Amministratore locale della Lega Nord e vigile urbano in un altro comune vicentino, era già finito nei guai qualche mese fa per aver smarrito la pistola d'ordinanza.
I carabinieri hanno perquisito la sua abitazione e gli uffici dell'assessorato nell'ambito dell'indagine che accende i riflettori sui siti internet a luci rosse. Le indagini, coordinate dal pm Vartan Giacomelli, vedono Costa titolare degli indirizzi internet "bestannunci.us" e "bestannunci.in"; l'uomo si sarebbe avvalso di due complici vicentini, in qualità di procacciatori di clienti di lucciole dell'est europeo e trans sudamericani.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©