Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Astir, solidarietà al governatore e ai lavoratori

Manifesti choc contro Caldoro

.

Astir, solidarietà al governatore e ai lavoratori
03/09/2013, 10:13

NAPOLI - Manifesti choc contro il governatore Stefano Caldoro. Immagini e scritte a sostegno della vicenda dei lavoratori dell’Astir, la società in house della Regione Campania che si occupa di bonifiche ambientali. 460 lavoratori che attendono la decisione del tribunale fallimentare che lo scorso luglio ha posto la società in liquidazione, negando di fatto agli stessi la cassa integrazione in deroga erogata dalla giunta regionale. Un calvario insomma, che ha visto il culmine nella manifestazione di dissenso di ieri, che ha assunto connotati che sono stati stigmatizzati dalla politica regionale. Solidarietà al governatore Caldoro da parte della giunta e del consiglio regionale per i manifesti comparsi in tutta Napoli: tra i primi a parlare, il coordinatore campano del Pdl Nitto Palma. Ma la solidarietà va anche a tutti i dipendenti dell’Astir e al dipendente che qualche settimana fa si è tolto la vita. In silenzio Angelo Evangelista Coppola si uccise nella sua abitazione di Casola: un suicidio annunciato secondo i suoi colleghi. Un suicidio simile a tanti altri: come quelli di imprenditori falliti, emblema di una crisi sempre più forte in Campania.  

 

Commenta Stampa
di Emmeggì Riproduzione riservata ©