Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ASTOI Confindustria Viaggi accoglie quattro nuovi soci


ASTOI Confindustria Viaggi accoglie quattro nuovi soci
03/04/2012, 10:04

Cresce il parterre dei soci di ASTOI Confindustria Viaggi. L’Associazione, infatti, a seguito del Consiglio Direttivo tenutosi durante la Borsa Mediterranea del Turismo, ha deliberato l’ingresso tra le sue fila di quattro new entry: Kiriacoulis Italia e Kiriacoulis Holiday, Palm Travel e Seven Worlds S.p.A. Kiriacoulis Italia è controllata dalla Kiriacoulis Mediterrannean Cruises and Shipping SA e Kiriacoulis Holiday è un tour operator leader del turismo nautico. Palm Travel, invece, è un operatore di Arezzo specializzato nell’organizzazione di viaggi low cost in bus verso le destinazioni turistiche più interessanti d’Europa, mentre Seven Worlds S.p.A è l’operatore che racchiude in sé i marchi di Patagonia World, Australia World ed Asia World, con oltre trent’anni di specializzazione nelle destinazioni Patagonia, Ecuador, Australia, Malesia e Polinesia. “Questi nuovi ingressi si collocano nell’ottica della nostra continua attività di progressivo rafforzamento della compagine associativa”, ha commentato Roberto Corbella, Presidente di ASTOI Confindustria Viaggi. “La loro leadership, nei rispettivi ambiti d’azione, va ad arricchire con un nuovo know-how le numerose e qualificate realtà già presenti in ASTOI Confindustria Viaggi. In particolare, riteniamo importante il debutto in Associazione di un tour operator specializzato in turismo nautico, comparto per il quale, allo stato attuale, non esistono interlocutori specifici per ciò che attiene il versante dell’organizzazione dei viaggi, come pure l’ingresso di Palm Travel, operatore che si rivolge in particolare ad un target maggiormente sensibile ai costi del viaggio. Siamo infine lieti di accogliere i marchi legati a Seven Worlds, che propongono destinazioni sempre più in ascesa, dal Sud America al Sud-Est asiatico, passando per le sempre gettonate Australia e Polinesia, grandi classici soprattutto degli honeymooners. A tutti loro, dunque, vanno i nostri migliori auguri di benvenuto in Associazione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©