Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Stroncato da un arresto cardiaco

Atripalda, medico trovato morto nel bagno della clinica


Atripalda, medico trovato morto nel bagno della clinica
07/12/2012, 13:37

ATRIPALDA – Sgomento in una clinica ad Atripalda: un dottore anestesista di 42 anni, originario di Nocera Inferiore, è stato trovato privo di vita in un bagno dell’ospedale.  

Era atteso in sala operatoria, ma al suo appuntamento non si è mai presentato. Per diversi minuti i colleghi medici ed infermieri lo hanno cercato nei reparti, poi hanno deciso di chiamarlo sul cellulare ed è stato allora che hanno scoperto il corpo: hanno sentito il telefono squillare nel bagno ed entrando lo hanno trovato riverso sul pavimento, privo di vita. Sul posto sono giunti i Carabinieri della locale stazione, che hanno subito avviato i rilievi del caso per chiarire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Dai primi accertamenti, pare che ad uccidere l’uomo sia stato un arresto cardiocircolatorio. Ora la salma è stata trasferita presso l'obitorio dell’Azienda Ospedaliera Moscati di Avellino, dove già oggi probabilmente sarà sottoposta all’esame autoptico.

Sconcerto e dolore tra il personale della struttura sanitaria. il 42enne era da tutti apprezzato e stimato come medico e per le sue profonde doti umane.

 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©