Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Attentato Milano: Zaia, non permetteremo che Italia divenga palestra aspiranti terroristi


Attentato Milano: Zaia, non permetteremo che Italia divenga palestra aspiranti terroristi
12/10/2009, 12:10


“In momenti come questi è necessaria una forte coesione sociale, una forte compattezza politica. Non si può avallare in nessun modo una nuova stagione del terrore”.
Questo il commento del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Luca Zaia, appresa la notizia dell’attentato contro la Caserma dell’Esercito ‘Santa Barbara’ a Milano, nel quale è rimasto ferito un caporale di 20 anni del primo Reggimento trasmissioni ‘Spluga’.
“Dobbiamo tenere alta la guardia”, ha aggiunto il ministro Zaia. “Non permetteremo in nessun modo che il nostro Paese divenga un palestra per aspiranti terroristi. In questo momento, più che mai, sono indispensabili rigore e severità da parte delle nostre forze dell’ordine”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©